Come fare il cambio di stagione negli armadi
15 Jul

Come fare il cambio di stagione negli armadi

Il cambio stagione è un’operazione che richiede sempre tempo, ma è anche un’opportunità per fare ordine in casa. Dunque, la parola chiave di questo momento tanto atteso potrebbe essere “organizzazione”. Infatti, per evitare che il cambio di stagione si trasformi in un momento di caos totale è fondamentale procedere con ordine. Gli step da seguire sono: svuotare l’armadio, riporre da una parte i vestiti, le borse e gli accessori da mettere nelle scatole o nell’armadio della stagione finita e dall’altra quelli da mettere nell’armadio. Ecco i procedimenti da seguire per un cambio di stagione ottimale:

1 -        Una volta svuotato l’armadio è bene pulirlo prima di riempirlo nuovamente e per igienizzarlo al meglio basta utilizzare ingredienti semplici e naturali come limone e bicarbonato. Una volta conclusa la pulizia si possono sistemare i capi e anche qualche profumatore per ambienti della fragranza che più si preferisce. Oltre a tenere lontani gli insetti, le deocard o i deospray profumeranno il guardaroba e rinfrescheranno efficacemente il vostro guardaroba.

2 -        Tarli e tarme sono due insetti in grado di rovinare i nostri vestiti e i mobili in legno. Per tenerli lontani, non è necessario ricorrere alla naftalina: meglio utilizzare rimedi naturali, dalla cannella alla lavanda, dal sapone di Aleppo alle foglie di alloro.

3 -        Non solo gli armadi, ma anche i cassetti, i ripostigli e le cantine, sono pieni di vestiti e oggetti che non utilizziamo più ma che, allo stesso tempo, non ci decidiamo a buttare via. Eppure, liberarsi di tutto ciò che è superfluo e inutile non solo permette di risparmiare tempo, ma incide anche positivamente sull’umore: l’ordine infatti genera benessere.

4 -        Una volta fatto l’inventario dell’armadio è possibile dedicarsi al re-fashion: a volte basta cambiare un bottone o aggiungere un merletto per trasformare un vecchio capo in uno nuovo, trendy e alla moda.

5 -        Un’altra soluzione per non sprecare tutto quello che non serve più è metterlo in vendita sul web: sono tanti i portali online attraverso i quali è possibile rivendere vestiti, scarpe e accessori accumulati in casa.

6 -        Scegliere la giornata giusta per il cambio armadio è di fondamentale importanza. È preferibile evitare i giorni della settimana ad alto rischio di stress come il lunedì o le giornate in cui la stanchezza è alle stelle. Meglio prendere un giorno di ferie da dedicare totalmente al guardaroba, sfruttando l’occasione per curare la casa e voi stesse.

Leave a Comment

* Type Code